Shungite

Questa pietra è particolarmente efficace per contrastare i danni causati dalle onde elettromagnetiche emesse dai moderni apparecchi elettronici, ha potente capacità di neutralizzare ogni tipo di radiazioni.

A differenza di tormalina nera che si carica negativamente e rapidamente, la shungite non si carica mai negativamente, grazie alla sua particolare struttura molecolare. Proprio per questo motivo la shungite non si deve mai ricaricare e non ha bisogno di nessuna purificazione.

La shungite agisce come una specie di buco nero che assorbe e distrugge gli elementi che possono causare danni all’organismo, quindi gli restituisce la condizione naturale.
Portare una pietra di shungite in tasca o indossare un ciondolo è un modo eccelente per proteggersi attivamente durante le giornate di lavoro in ufficio o durante i viaggi in aereo, treno, auto.

L’acqua di shungite diventa un prezioso elissir di vita, grazie al potere straordinario della pietra di assorbire tutte le impurità dell’acqua, e delle sue proprietà bioenergetiche di rafforzamento e protezione del sistema bioenergetico umano.

Tipologie di Shungite

il potere di Shungite dipende dalla quantità di carbonio e silicati ivi contenuta. Per comodità si distinguono 4 tipi di Shungite:

  • Shungite I o elite.
    Contiene il 90-98% di carbonio e silicati (98-99% di carbonio-fullerene), è estremamente rara, ed è caratterizzata da un’aspetto semi-metallico. Infatti è di colore nero-argento ed è leggera. E’ la più pregiata, tanto che è l’unica che può essere utilizzata per purificare l’acqua, ed è definita anche qualità argento, cristallina o meteoritica. Purtroppo è una pietra stratificata pertanto non è lavorabile.
  • Shungite II.
    Contiene il 60-90% di carbonio e silicati (32-34% di carbonio-fullerene, più altre sostanze tra cui magnesio, zolfo, alluminio ecc…) E’ quella più utilizzata per la purificazione di ambienti e per la protezione dall’inquinamento elettromagnetico. E’ una pietra lavorabile, pertanto viene utilizzata per la realizzazione di ciondoli, piastre per cellulare e solidi geometrici (cubi, piramidi, sfere).
  • Shungite III e IV.
    Contiene il 30-50% di carbonio e silicati, sono le più economiche ma i loro effetti sono molto blandi.

Cubi, sfere e piramidi in Shungite

 

Una piramide di shungite si 6 cm di lato è capace di neutralizzare l’inquinamento magnetico in una stanza, quindi purifica ed armoniza l’ambiente, creandovi un atmosfera calma e rilassante. Appoggiala su una superficie piana, orientando una delle facce verso il nord magnetico, in particolare sopra radio, televisori, sistemi wi-fi e PC, ma anche su telefoni cordless, contatori e quadri elettrici.

Il cubo di Shungite, per la sua forma, è strettamente legato alla terra e al suolo: è la forma più stabile del mattone, e di tutto ciò che utilizziamo come base. Per questo motivo la sua azione protettiva si esalta stando al suolo. Si consiglia di utilizzarlo agli angoli di finestre, letti, e tavoli: in tal modo si esalta la sua azione protettiva “a scatola”. E’ indicato per l’armonizzazione energetica delle altezze che vanno dal pavimento ai 70 cm, quali il letto e i lettini da massaggio, oppure per l’armonizzazione delle finestre.

La sfera di Shungite svolge una protezione a bolla, pertanto dovrebbe essere utilizzata negli ambienti dove stiamo più spesso, come il luogo di lavoro, la camera da letto o il soggiorno. Essa trasforma le energie in modo più blando rispetto alla piramide, ma il suo raggio d’influenza è maggiore. Infatti viene utilizzata anche per armonizzare e far circolare l’energia di un luogo, aumentando la concentrazione delle persone ed eliminando la stanchezza.
A causa della sua forma la sfera tende a non essere stabile, ma a rotolare.. per questo motivo sono disponibili anche appositi supporti per sfera, sempre in shungite.

La piramide di Shungite svolge una protezione a pioggia, per questo motivo si consiglia di porla in alto: capta le onde elettromagnetiche e le egregore (le memorie dei luoghi), ne assorbe le informazioni nocive, e poi le neutralizza purificando l’ambiente.
Si consiglia di appoggiarla su una superficie piana, orientando una delle facce verso il nord magnetico, in particolare sopra radio, televisori, sistemi hi-fi e PC, ma anche su telefoni cordless, contatori e quadri elettrici.

Shungite e Steatite per riequilibrio energetico personale

Per procedere ad un riequilibrio energetico stabile, abbiamo sempre bisogno di due polarità: il più e il meno, il femminile e il maschile, lo Yin e lo Yang. È come se volessimo ricaricare la batteria scarica della nostra auto: utilizziamo sempre i due morsetti di questa batteria.
L’altro minerale di base da utilizzare, il duale femminile della shungite, è la steatite, un minerale naturale che si trova in abbondanza in Finlandia e anche nello stesso luogo in cui si trova la shungite della Carelia.
Le sue caratteristiche sono stupefacenti quanto quelle della shungite: è molto resistente al calore e possiede un grande potere di accumulo e di conduzione termica, tanto che si costruiscono le stufe con questa pietra.
Il tipo di steatite che utilizzeremo è la Tulikivi, varietà specifica della Carelia, di color grigio perla.
Essa si distingue per una utile peculiarità: la presenza di un elevato tasso di magnesio che ha proprietà biomagnetiche rispetto all’essere vivente.
Si dovrebbe tenere la Shungite nella mano sinistra e la Steatite nella mano destra e quindi mettersi a sedere in modo rilassato.