San Benedetto – Ossain

OSSAIN – SAN BENEDETTO – 12 GENNAIO

Le origini della medaglia di San Benedetto sono antichissime. Papa Benedetto XIV ne ideò il disegno e col “Breve” del 1742 approvò la medaglia concedendo delle indulgenze a coloro che la portano con fede. Sul diritto della medaglia, San Benedetto tiene nella mano destra una croce elevata verso il cielo e nella sinistra il libro aperto della santa Regola. Sull’altare é posto un calice dal quale esce una serpe per ricordare un episodio accaduto a San Benedetto: il Santo, con un segno di croce, avrebbe frantumato la coppa contenente il vino avvelenato datogli da monaci attentatori. Attorno alla medaglia, sono coniate queste parole: “EIUS IN OBITU NOSTRO PRESENTIA MUNIAMUR(Possiamo essere protetti dalla sua presenza nell’ora della nostra morte). Sul rovescio della medaglia, figura la croce di San Benedetto e le iniziali dei testi. Questi versi sono antichissimi. Essi appaiono in un manoscritto del XIV sec. a testimonianza della fede nella potenza di Dio e di San Benedetto. La devozione della Medaglia o Croce di San Benedetto, divenne popolare intorno al 1050, dopo la guarigione miracolosa del giovane Brunone, figlio del conte Ugo di Eginsheim in Alsazia. Brunone, secondo alcuni, fu guarito da una grave infermità, dopo che gli fu offerta la medaglia di San Benedetto. Dopo la guarigione, divenne monaco benedettino e poi papa: é san Leone IX, morto nel 1054. Tra i propagatori bisogna annoverare anche san Vincenzo de’ Paoli.

Inoltre si ricordi che:Le medaglie che compongono la Croce, perché possano essere benedette , devono essere coniate, complete di tutte le lettere e non fuse in un unico pezzo insieme alla Croce.

PREGHIERA PER BENEDIRE LA MEDAGLIA  : NOTA PUO’ FARLA SOLO UN SACERDOTE

V. Adjutòrium X nostrum in nòmine Dòmini.
R. Qui fecit cælum et terram.
Exorcizo vos, numismata, per Deum X Patrem onnipoténtem, qui fecit cælum et terram, mare et òmnia, quæ in eis sunt. Omnis virtus adversàrii, omnis exércitus diàboli et omnis incùrsus, omne phantàsma sàtanæ, eradicare et effugare ab is numismàtibus : ut fiant òmnibus, qui eis usùri sunt, salus mentis et còrporis: in nòmine Pa X tris onnipotentis, et Iesu X Christi Filii ejus, Dòmini nostri, et Spiritus X Sanctus Paràcliti, et in caritàte ejusdem Dòmini nostri Jesu Christi, qui ventùrus est judicare vivos et mòrtuos, et sæculum per ignem.
R. Amen.
Kyrie, Eleison. Christe, eleison. Kyrie, eleison.
V. Dòmine, exàudi orationem meam.
R. Et clamor meus ad te vèniat.
V. Dòmine vobiscum.
R. Et cum spiritu tuo.
Oremus: Deus onnipotens, bonòrum òmnium largìtor, sùpplices te rogàmus, ut per intercessiònem sancti Benedicti his sacris numismàtibus tua beneXdictiònem infùndas, ut omnes, qui ea gestàverint ac bonis opéribus inténti fùerint, sanitàtem mentis et còrporis, et gràtiam sanctificatiònis, atque indulgéntias (nobis) concéssas cònsequi merentur, omnésque diàboli insìdias et fraudes, per auxilium misericòrdiae tuæ, stùdeant devitàare et in cospéctu tuo sancti et immaculàti vàleant apparére. Per Christum Dòminum nostrum.
R. Amen.
______________________________________________________________
IN ITALIANO
V. Il nostro aiuto X è nel nome del Signore.
R. Che ha fatto il cielo e la terra.
Io ti esorcizzo per Dio X Padre Onnipotente, che ha fatto il cielo e la terra, il mare e tutto ciò che si trova in essi: ogni potenza del nemico, tutto l’esercito del diavolo, ogni influenza di Satana sia strappato e sia messo in fuga da questa medaglia, affinché a tutti coloro che ne faranno uso, procuri la salvezza dell’anima e la salute del corpo. Te lo chiediamo nel nome di Dio Padre X Onnipotente, di Gesù Cristo X suo Figlio e Signore nostro e dello Spirito Santo X Consolatore e nell’amore del medesimo Signore nostro Gesù Cristo, che verrà a giudicare i vivi e i morti e regnerà nei secoli dei secoli.
R. Amen.
Signore, pietà. Cristo, pietà. Signore, pietà.
V. O Signore, ascolta la mia preghiera.
R. E il mio grido giunga fino a te.
V. Il Signore sia con voi.
R. E con il tuo spirito.
Preghiamo: O Dio Onnipotente, dispensatore di ogni bene, noi ti supplichiamo ardentemente, per l’intercessione del nostro Padre San Benedetto: fà scendere la tua beneXdizione su questa medaglia, affinché tutti coloro che la porteranno e compiranno opere di bene, meritino di ottenere la salute dell’anima e del corpo, la grazia della santificazione, le indulgenze a loro concesse; con il soccorso della tua misericordia, possano sfuggire le insidie del demonio e presentarsi un giorno santi e immacolati davanti al tuo cospetto nella carità. Per Cristo nostro Signore.
R. Amen.

PREGHIERA QUOTIDIANA A SAN BENEDETTO

S. Benedetto mio caro padre, per quella dignità con la quale il Signore si degnò di onorarti e beatificarti con una così gloriosa morte, ti prego di assistermi con la tua presenza nel momento della mia morte, beneficiandomi di tutte quelle promesse fatte alla Santa vergine Geltrude. Amen

PREGHIERA PER LA CROCE DI S.BENEDETTO

Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Va’ indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

ALTRA PREGHIERA

Croce del Santo Padre Benedetto. Croce santa sii la mia luce e non sia mai il demonio mio capo. Và indietro, Satana; non mi persuaderai mai di cose vane; sono cattive le bevande che mi offri; bevi tu stesso il tuo veleno. Nel nome del Padre, e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

ORAZIONE A SAN BENEDETTO

San Benedetto, ti sei interamente donato a Dio e hai vissuto solo per lui. Con il tuo esempio, la tua fede e il tuo amore per Dio, hai suscitato in tante anime generose l’ideale della vita monastica. Padre dei monaci, hai trasmesso ai tuoi figli la gioia di vivere nella preghiera, nella contemplazione e nella vita fraterna per la gloria di Dio e la salvezza delle anime. Per la santità della tua anima e per la tua docilità allo Spirito d’Amore, ti sei opposto al potere di Satana per strappargli le anime che egli voleva perdere per l’eternità. Padre Benedetto, intercedi per noi presso Dio, perché attiri a se tutte le anime desiderose di vivere come te nella fedeltà al Vangelo. San Benedetto, difendici contro il maligno che cerca di fuorviarci dal cammino che conduce a Dio: cammino di bene, di amore, di beatitudine eterna. Proteggici contro le insidie del nemico, salvaci dai suoi tranelli, rendici forti davanti alla tentazione e assistici quando verrà l’ora della nostra morte. San Benedetto, eletto di Dio, allontana da noi le potenze malefiche, vanifica ogni sorta di male ed insegnaci a conservare in ogni momento la pace del cuore. Amen.

PREGHIERA A SAN BENEDETTO:

Modello di vita celeste, Benedetto, nostro dottore e nostra guida, la cui anima unita a Cristo esulta nel cielo. Pastore pieno di sollecitudine custodisci il tuo gregge, fortificalo con le tue sante preghiere e attraverso una via luminosa fallo entrare in cielo al tuo seguito. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Preghiera di filiale affidamento a Lui:

O Santo Padre Benedetto, aiuto di coloro che a te ricorrono: accoglimi sotto la tua protezione; difendimi da tutto ciò che insidia la mia vita; ottienimi la grazia del pentimento del cuore e della vera conversione per riparare le colpe commesse, lodare e glorificare Dio tutti i giorni della mia vita. Uomo secondo il cuore di Dio ricordati di me presso l’Altissimo perché, perdonati i miei peccati, mi renda stabile nel bene; non permetta che mi separi da lui, mi accolga nel coro degli eletti, insieme a te e alla schiera dei santi che ti hanno seguito nell’eterna beatitudine. Dio onnipotente ed eterno, per i meriti e l’esempio di San Benedetto, della sorella, la vergine Scolastica e di tutti i santi monaci rinnova in me il tuo Santo Spirito; donami forza nel combattimento contro le seduzioni del maligno, pazienza nelle tribolazioni della vita, prudenza nei pericoli. Aumenta in me l’amore della castità, il desiderio della povertà, l’ardore nell’obbedienza, l’umile fedeltà nell’osservanza della vita cristiana. Confortato da te e sostenuto dalla carità dei fratelli, possa servirti gioiosamente e giungere vittorioso alla patria celeste insieme a tutti i santi. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

GRAZIE CHE SI OTTENGONO CON LA MEDAGLIA/CROCE

Molti fedeli hanno sperimentato la sua potente efficacia mediante l’ intercessione di S. Benedetto, nei seguenti casi

-contro i malefici e le altre opere diaboliche
-per allontanare da qualche luogo gli uomini male intenzionati
-per curare e sanare gli animali dalla peste oppure oppressi dal maleficio
-per tutelare le persone dalle tentazioni, dalle illusioni e vessazioni del demonio specie quelle contro la castità
-per ottenere la conversione di qualche peccatore, particolarmente quando si trova in pericolo di morte
-per distruggere o rendere inefficace il veleno
-per allontanare la pestilenza
-per restituire la salute a quelli che soffrono di calcolosi, di dolori ai fianchi, di emorragie, di emottisi; a quanti sono morsi da animali contagiosi
-per ottenere l’aiuto divino alle mamme in attesa onde evitare l aborto
-per salvare dai fulmini e dalle tempesta

COME SI USA

  • La Medaglia o/e la Croce Medaglia di San Benedetto può essere appesa al collo o portata dietro in qualsiasi modo e si può collocare ai muri di casa.
  • In caso di infermità può essere applicata sulla parte del corpo inferma.
  • Qualora ci fossero animali ammalati si può immergerla nell’ acqua dove essi beveno
  • Ogni volta che si usa la Medaglia o la Croce Medaglia di San Benedetto per questi scopi particolari, la tradizione invita a recitare 5 Gloria al Padre alla Passione di Gesù, 3 Ave Maria alla Beata Vergine Maria e un Padre Nostro a San Benedetto.

 E’ buona cosa recitare queste preghiere ogni giorno per entrare più profondamente nello spirito della devozione.

GLORIA

Gloria al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo, come era nel principio e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

AVE MARIA

Ave o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei la benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno Gesù. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori adesso e nell’ora della nostra morte. Amen

PADRE NOSTRO

Padre Nostro che sei nei Cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno e sia fatta la tua volontà come in Cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori e non ci indurre in tentazione ma liberaci dal male. Amen

SPIEGAZIONI DELLE INIZIALI 

 

medaglia di san benedetto

 

 N.S.M.V.
Numquam Suade Mihi Vana
Non mi attirare alle vanità

 

S.M.Q.L.
Sunt Mala Quae Libas
Son mali le tue bevande

I.V.B.
Ipse Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni.

 

C.S.P.B.
Crux Sancti Patris Benedicti
Croce del Santo Padre Benedetto

C.S.S.M.L.
Crux Sacra Sit Mihi Lux
La Croce Santa sia la mia luce.

N.D.S.M.D.
Non Drago Sit Mihi Dux
Non sia il demonio il mio condottiero

V.R.S.
Vade Retro, Satana!
Allontanati, Sanata!