Ossidiana nera, Ossidiana fiocco di neve e Lacrima di Apache

L’ossidiana è una roccia vulcanica che aiuta a lasciar andare via sentimenti negativi, il risentimento, la rabbia e la paura. Aiuta a superare meglio gli shock, e i traumi del passato che vi impediscono di evolvere. Aiuta a rimuovere i conflitti familiari che ci portiamo dietro di vita in vita. Combatte le le fobie che paralizzano

Difende dalla negatività. Lavora sull’aura del corpo umano per pulirla da eventuali blocchi. In pratica, consente di eliminare le impurità e le negatività ferme nel campo aurico, aiutandovi a trovare di nuovo la vostra salute spirituale, fisica ed emotiva.

E’ perfetta durante il radicamento perché consente un miglior contatto con la Terra. Vibra in corrispondenza al primo chakra. La sua energia aiuta a mantenersi radicati a terra. Tutte le energie presenti nel proprio corpo in maniera troppo massiccia (causa di blocchi), grazie all’ossidiana possono essere ridistribuite e quelle in eccesso, fluiscono via attraverso il primo chakra durante il radicamento. Tenetela a contatto con la pelle se cercate un aiuto dal punto di vista mentale. Se la utilizzate invece a scopi energetici e spirituali, basta prenderla nel momento del bisogno. Come zona di lavoro energetico viene indicata la pianta del piede (destro – donna; sinistro – uomo).

E’ stata utilizzata dagli sciamani per entrare in contatto con il mondo degli spiriti. Grazie alle sue vibrazioni elevate favorisce il contatto spirituale anche con lo spirito guida.
Si dice che, guardando dentro un esemplare di ossidiana opaco, è possibile vedervi le immagini dei cari defunti.
Se da una parte l’ossidiana aiuta a entrare in contatto con queste energie, stimolando anche il dono della profezia, dall’altra agisce anche come amuleto di protezione. Aiuta a comprendere il senso profondo di questa vita, a trovare le risposte delle quali siamo in cerca.

L’ossidiana in generale allevia la tensione muscolare e il dolore. Può essere usata occasionalmente anche per problemi che interessano le arterie e le distorsioni.

La varietà di Ossidiana fiocco di neve viene utilizzata per lenire il dolore fisico in qualunque zona del corpo, ma risulta particolarmente utile per migliorare la circolazione degli arti inferiori. Rafforza anche la spina dorsale ed è utile in caso di scoliosi ed artrosi.

L’ossidiana affumicata anche detta Lacrima di Apache se posta sulla pelle attenua molto rapidamente il dolore della zona. Riduce le tensioni e scioglie i blocchi energetici. Accelera la guarigione delle ferite, blocca la perdita di sangue e stimola la rigenerazione dei tessuti. Messa sul 6 chakra dona una grande carica energetica. Posta sul ventre per qualche minuto aiuta lo stomaco e l’intestino a svolgere con regolarità le loro funzioni. Il nome di questa pietra deriva da un’antica leggenda Apache. Si dice che tutte le lacrime sparse dalle donne Apache per i loro guerrieri morti in battaglia si siano trasformate in queste pietre di ossidiana. Secondo questa leggenda chi ne possiede una non piangerà più, in quanto una donna Indiana ha già versato le lacrime al posto suo. Generalmente la Lacrima d’Apache appoggiata sul 6 Chakra (terzo occhio)dà luogo a visioni del passato o del futuro. La Lacrima d’Apache, dona un pensiero obiettivo ed un’ispirazione spirituale che si manifesta nel controllo dei sentimenti e delle passioni nella vita di tutti i giorni. Posta sotto il cuscino stimola il Viaggio sciamanico e i sogni premonitori.

Purificare e ricaricare l’ossidiana

La purificazione può avvenire sotto l’acqua corrente per qualche minuto, con il metodo dell’argilla oppure sopra una bella drusa di ametista. Si carica sotto le energie della luna.