Rituali e Preghiere: Santeria, Candomblè, Voodoo

Rituali e Preghiere: Santeria, Candomblè, Voodoo

Macutos

Un Macuto è un talismano molto potente, pieno di erbe, pietre, radici, piume, capelli, ecc Ognuno è disponibile nei colori e modelli corrispondenti ad ogni ogni Orisha – come accade con i sacchetti di Mojo, ha bisogno di essere “nutrito” regolarmente per mantenere attivi i propri poteri.

Come nella tradizione per ogni Santero, mi è stato insegnato che ogni Orishas preferisce mantenere il macutos presso l’altare, invece di portarlo in giro – una volta ho fatto provato a indossarlo e mi sentivo completamente svuotato e confuso per un paio d’ore. I Macutos sono come una linea diretta con il vostro lavoro con Orisha, quindi devono essere trattati con cura e devozione – più vecchio è un Macuto, più potente diventa.

Quando si tratta di alimentarli, tutte le offerte sono buone, ma gli oli magia sono la scelta più popolare.Una volta alla settimana, quando faccio la pulizia regolare dell’ altare, li tampono con un pò di olio (scelgo oli diversi per esigenze diverse) con il mio dito magico e poi prosieguo con l’unzione dell sacchetto con cura concentrandomi sull’ intento specifico dei Macuto.
Poi ho una candela accanto al tè Macuto e lasciarlo bruciare fino a quando non si consuma completamente.

I modelli di perline e colori sono scelti in funzione del percorso del Orisha, ma ci sono anche molti Macutos generici:

– Obatala: Bianco.
Per la benedizione, la protezione e guida spirituale. Anche, protegge le persone delle scelte sbagliate , aiuta s sbarazzarsi delle cattive abitudini e comportamenti, Obatala controlla testa persona.
– Elegguá: Rosso e nero. Per aprire le strade della vita, per acquisire conoscenze e raggiungere le opportunità e la fortuna. Eleggua è il proprietario degli incroci, quindi è un amuleto perfetto di fronte decisioni difficili o nuovi percorsi di vita.
– Yemaya: blu e bianco / cristallo: la Divina Madre di tutti gli Orishas prevede la saggezza, la protezione e la ricchezza.
Yemaya protegge i suoi figli e figlie da ogni pericolo, e tiene lontani i bambini da ogni male. Un amuleto meraviglioso per le donne in gravidanza.
– Ochum: ambra e giallo / arancio, con tocchi di verde. L’orisha dell’ amore e dell’ abbondanza è un potente amuleto per la strega che insegna molti segreti ai suoi figli e figlie, questo amore Orisha è spesso chiamato per questioni di business e di diritto anche, come il suo fascino può girare la fortuna in nostro favore.
– Oya: viola e rosa, con tocchi di colore marrone. Il più feroce guerriero femminile Orisha è la protettrice delle donne nel mondo degli affari, e la regina dei morti. . Lei è molto protettiva verso le streghe e aiuta indipendente le donne, il potere nelle loro lotte. Un amuleto meraviglioso per tenersi in contatto con i nostri antenati.
– Shango: bianco e rosso. Questo Orisha porta giustizia e ordine, egli è il Giudizio Divino, ma anche musica e di gioia, questo giocoso Orisha è il patrono dei ballerini, musicisti e operatori dello spettacolo. Shango è saggio, affettuoso e molto generoso con quelli che lo adorano – essendo uno dei più grandi guerrieri Orisha, è una protezione molto potente.
– Oggum: verde e nero. Oggum è il solitario guerriero e delle foreste. Conosciuto per il suo temperamento ribelle, spesso incline all’eccesso, questo Orisha può essere estremamente generoso e gentile con coloro che lavorano con lui, specialmente in termini di guadagnando è coraggio, imparare a combattere e crescere nella vita … lui è un maestro molto saggio , associato con animali totem.

Altri comuni macutos Santería sono:
– Babbaluayé: marrone e viola. Il guaritore Orisha è il patrono dei poveri, i senzatetto e gli emarginati. Frequenta tutti i tipi di petizioni e il suo culto è in costante crescita perchè estremamente compassionevole. Un combattente per le cause perse e anime perse.
– Ochosi: nero e giallo. L’arciere Orisha è il più alto esempio di giustizia e di impegno nella Santeria. Un santo Orisha, ma anche un abile cacciatore e guerriero incredibile, egli protegge sia il cacciatore che la caccia. Noto per essere un po ‘troppo severo con i suoi figli e figlie.
– Orula: verde e giallo. Uno dei più sacri Orishas, indossato direttamente da energia per essere il tutto-veggente e, quindi, patrono di tutti i sacerdoti della Santería.
Proprietario della conchiglia di ciprea sul suo macustis, questo Orisha opera per la protezione generale e per fare scelte sagge nella vita. Orula vede tutto, i suoi figli e figlie possono vedere i loro nemici da lontano.
– Iku: Bianco e nero. Questo Macuto non è molto comune, è l’Orisha della morte ha comunque molti devoti fedeli . Questo Macuto è utilizzato soprattutto quando si lavora con gli spiriti, sia come una nave spirito o semplicemente come un connettore con il potente regno degli spiriti.
– Osain: Verdi. L’erborista Orisha è molto amato per la sua generosità, ci insegna i segreti delle erbe e rimedi naturali. E ‘nato direttamente dalla natura ed è il protettore di quelle che noi chiamiamo fate. Naturalmente, un patrono dei lavoratori che si occupano di erbe e guaritori.
– Orishaoko: blu e viola. Il contadino Orisha è, naturalmente, protettore di tutti i contadini, aziende agricole e degli animali, ma è anche chiamato in materia di giustizia, egli è uno spirito molto giusto che combatte contro le menzogne e gli spettegolamenti. In alcune tradizioni, si crede che si trasformi ogni sera in Iku, l’Orisha della morte, perchè la Natura contiene vita e morte insieme.